Benvenuti nel sito Las Services

La società Las Services viene fondata nel gennaio 2002 rispettivamente da :

  • Sala Ottavio, laureato in architettura con pluri decennale esperienza in materia di consulenza pubblica e privata nonchè di tematiche tecnico/urbanistiche. Attività che svolge da libero professionista
  • Giordano Loredana, insegnante esperta di madre lingua inglese di pluriennale esperienza. Attività che ha scolo presso la scuola primaria e secondaria di 1° grado di S.Bernardino di Chari (Bs) e che svolge presso le scuole primarie di Azzano Mella, Poncarale, Flero, Fenili Belasi, Capriano del Colle e la scuola secondaria di 2° grado I.T.E. P.Mazzolari di Verolavecchia (Bs)    

Dal Settembre 2010 collaborano :

Vacanze studio STATI UNITI 2013 " Coast to Coast "

" Un'avventura nel cuore degli States " 

English on the road

Se desideri una vera avventura on the road, parti per tre settimane alla scoperta

della cultura americana, i suoi straordinari scenari naturali e le sue metropoli su un

pulmino comodamente attrezzato da 14 posti con una guida americana, il leader

STS e nuovi amici !

La possibilità di effettuare una esaltante esperienza di confronto multiculturale con altri coetanei e di diverse nazionalità, dove la lingua inglese diventa veicolo di rapporto e confronto nel quotidiano, divenendo lezione ed esperienza di vita.

SOS Maturità ???

Hai problemi con la seconda prova? Non riesci a capire alcuni concetti? Hai difficoltà a preparare la tesina?

Non preoccuparti, abbiamo quello che fa per te. La nostra struttura competente, giovane e dinamica può darti una mano per affrontare la maturità senza affanni!

Detrazione 50% anche per il fotovoltaico.

L'Agenzia delle Entrate chiarisce a QualEnergia.it i dubbi su fotovoltaico e detrazioni.

A patto che si rinunci alle tariffe del conto energia, gli impianti possono godere delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni, portate dal 36% al 50% fino al 30 giugno, ma non di quelle del 55% per la riqualificazione energetica.

L’Agenzia delle Entrate fa finalmente un po' di chiarezza sulla possibilità di usufruire delle detrazioni IRPEF per le ristrutturazioni edilizie del 50% in caso di installazione di un impianto fotovoltaico.

Un'ipotesi che molti stanno considerando, abbinata allo scambio sul posto e in alternativa al quinto conto energia.

La "Manovra" da 25 MLD in Gazzetta: le novità per l'edilizia

  Il Decreto Legge 31 maggio 2010, n.78, la "manovra" economica varata dal governo è stata pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 114 alla Gazzetta Ufficiale n.125 del 31 maggio 2010.

Vediamo alcune delle misure d'interesse per il settore delle costruzioni:

  • Introduzione della ritenuta fiscale (10%) per le imprese che eseguono lavori agevolati con le detrazioni del "36%" o del "55%" (art.25)
  • "Sanatoria" per gli immobili non dichiarati in catasto (cd. "immobili fantasma")
  • Obbligo di indicazione dei dati catastali per compravendite e locazioni
  • Tracciabilità dei pagamenti e Misure antiriciclaggio

Ritenuta fiscale per le imprese che eseguono lavori agevolati con le detrazioni del "36%" o del "55%" (art.25)
Per contrastare il fenomeno di evasione di alcune imprese (ai fini delle imposte dirette e dell'IVA), a decorrere dal 1° luglio 2010, il D.L. 78/2010 introduce l'obbligo, per le banche e le Poste italiane s.p.a., destinatarie dei bonifici di pagamento delle spese per le quali sono riconosciute la detrazione IRPEF del 36% e la detrazione del 55%, di operare una ritenuta del 10% a titolo d'acconto delle imposte dovute dall'impresa destinataria del pagamento.

"Sanatoria catastale" per gli immobili non dichiarati (cd. "immobili fantasma") (art.19, co. 8-13)
Entro il 31 dicembre 2010 sarà possibile regolarizzare catastalmente gli immobili, gli ampliamenti o i cambi di destinazione d'uso, non dichiarati in catasto, mediante la presentazione di una dichiarazione di aggiornamento catastale.
Il Comune, su segnalazione dell'Agenzia del Territorio effettuerà i relativi controlli urbanistici.

Obbligo di indicazione dei dati catastali per compravendite e locazioni (art.19, co. 14-16)
A decorrere dal 1° luglio 2010, per tutti gli atti pubblici e le scritture private autenticate aventi ad oggetto immobili urbani viene introdotto l'obbligo di indicazione in atto:

Manutenzioni straordinarie:basta una Comunicazione

In vigore la nuova procedura che sostituisce la DIA, per le manutenzioni straordinarie avvio dei lavori senza attendere 30 giorni.  E' entratato in vigore il 26 maggio, la Legge n. 73 del 22 maggio 2010 di conversione del  decreto-legge 40/2010 che, tra le altre misure, modifica la procedura per effettuare interventi di manutenzione straordinaria che non riguardino le parti strutturali degli edifici.

Quindi, l’articolo 6 del Testo Unico dell’Edilizia (Dpr 380/2001), come modificato dalla legge 73/2010, consente di eseguire un intervento di manutenzione straordinaria inviando al Comune, prima di aprire il cantiere, una Comunicazione corredata di relazione tecnica e progetto firmati da un progettista abilitato; non è più necessario aspettare 30 giorni prima di iniziare i lavori.

Abitazione principale in locazione - Detrazioni per gl inquilini

Abitazione principale in locazione: poker di detrazioni per gli inquilini

Non cumulabili se spettano per lo stesso periodo: il contribuente, però, può scegliere la più favorevole

Sono quattro le diverse tipologie di detrazioni previste dall'articolo 16 del Tuir a favore dei contribuenti che vivono in affitto: per la generalità dei contratti, per quelli "concordati", per i giovani tra i 20 e i 30 anni, per i lavoratori dipendenti.
Tutte sono legate e graduate in funzione del reddito complessivo del contribuente e vanno parametrate al periodo di destinazione dell'immobile ad abitazione principale. Inoltre, se il contratto di locazione è intestato a più soggetti, ciascuno di essi beneficia della detrazione pro quota, facendo riferimento al proprio reddito complessivo.

L'Immobiliare Tremila srl presenta il complesso residenziale " Le Cinque Terre"

Dopo avere effettuato una attenta indagine di mercato nonchè uno studio di marketing, l'Immobiliare Tremila srl  presenta il nuovo complesso residenziale" Le Cinque Terre" sito a S.Paolo (Bs).

L’intervento è situato in una tranquilla zona residenziale in fase di ultimazione, a ridosso del centro storico ed immediatamente a confine della zona agricola, tipica della bassa bresciana . E’ composto da alloggi di varie tipologie e metrature con possibilità di autorimessa esclusiva e giardino privato.

Le tecnologie adottate garantiscono uno stile di vita sano e confortevole.

Le novità Vacanze Studio 2010

Quest'anno, per l'organizzazione delle  Vacanze studio, si è deciso di collaborare con un partner tra i più qualificati nel settore . 

La Language Team srl .

Ecco i punti focali di Language Team:

1. Gestione diretta: in Gran Bretagna Language Team propone centri a gestione diretta. Ciò significa che la ricerca e i contratti con i college avvengono senza l’intermediazione delle solite grandi organizzazioni inglesi che appiattiscono tutto, ma anche che l’intero staff presente nei centri (Head Teacher, insegnanti, animatori, rigorosamente qualificati e madrelingua) è stato selezionato da Language Team UK ed è sotto il diretto controllo del Centre Manager Language Team.

In estate e durante tutto l’anno Language Team offre inoltre un’ampia scelta di corsi (di gruppo e individuali) in UK ed exra UK (Malta, USA, Francia, Spagna, Germania, Austria…) in collaborazione con le più prestigiose e rinomate scuole locali garantendo assistenza e ottimi servizi.


2. Selezione docenti e didattica: il nostro «Director of Studies» provvede alla scelta dei testi e alla selezione degli insegnanti che devono essere tutti in possesso di qualifica specifica (un 5%, ogni anno, per ragioni diverse, non lo è). Quanto alla didattica, Language Team garantisce un alto livello qualitativo rapportato alle recenti disposizioni della Comunità Europea. Il metodo esclusivo «a moduli» impedisce, anche nel corso degli anni, il ripetersi di lezioni identiche e garantisce continuità anche in presenza di nuovi arrivi nelle classi. Inoltre, molte lezioni sono dedicate ad attività extracurriculari (preparazione alle escursioni, dibattiti, prove di recitazione eccetera).
In tutti i nostri centri in Gran Bretagna è possibile sostenere il «Trinity College Spoken English Examination».


3. Selezione animatori e programmi ricreativi: i programmi Language Team sono molto ricchi, basati sulla conoscenza della città e dei suoi dintorni, con ingressi nei posti «giusti», secondo la formula «tuttocompreso». Esempio programma su Londra: 3-5 travel cards per settimana (in pratica si esce, a seconda dei desideri del Group Leader, quasi ogni pomeriggio con animatore madrelingua e proprio leader al seguito), ingressi importanti (cioè costosi), 2 escursioni per settimana; tutte le serate organizzate (giochi, sports, tornei etc. si fanno nei ritagli di tempo o alla sera).
Per l’organizzazione del tempo libero è fondamentale la scelta del team di animazione. Selezioniamo direttamente (attraverso Language team UK) Activity leaders specializzati nello sport, nella danza o nella musica ma che, in comune, abbiano la capacità di saper coinvolgere i ragazzi. Certo, animatori «stanchi» capitano anche a noi…ma almeno li eliminiamo subito.


4. Internazionalita': in aumento le vendite che, attraverso Language Team UK stiamo realizzando in Cina, Francia, Lituania, Lettonia, Russia e così via.


5. Il viaggio: Per Inghilterra, Stati Uniti, Canada e Malta il viaggio è previsto con voli di linea, grazie alla collaborazione diretta con le principali compagnie aeree. Per Irlanda e Scozia anche con voli diretti speciali. Per Francia, Germania e Austria in treno, salvo diversa richiesta.

Per tutto il resto Language Team agisce nel modo meno complicato possibile. Aspettatevi sempre lealtà, trasparenza e, in caso di problemi (capitano anche a noi, of course) un’esposizione chiara e sincera degli stessi. Senza sotterfugi. Senza scuse.

Iva 10% e detrazioni Irpef per le ristrutturazioni-Come inserire il costo della manodopera

Con la Circolare n. 11 del 16 febbraio scorso, l’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni relative all’applicazione delle disposizioni contenute nel decreto Bersani (DL 223/2006), nel decreto fiscale di ottobre (DL 262/2006) e nella Finanziaria 2007.

Uno dei quesiti riguarda le agevolazioni fiscali (detrazione Irpef 36% e Iva 10%) per gli interventi di ristrutturazione edilizia previste dalla Finanziaria. L’agenzia ricorda che il limite per la detrazione Irpef è fissato in 48.000 euro per ciascuna unità immobiliare e riguarda gli interventi di cui alle lettere a), b), c), e d), dell'art. 31, primo comma, della legge n. 457/78. appr